Ma non finisce qui …

Ebbene si, ho già raggiunto dei risultati ma ancora non basta. Il prossimo passo sarà l’iscrizione a linkedin mia personale e poi aziendale. Successivamente spero di ampliare il numero di followers (sopratutto italiani) e di fans ai quali poter inviare aggiornamenti. Una volta pubblicato il sito nuovo, dovrò tenere costantemente aggiornato anche quello, non voglio assolutamente che il cliente, entrando nel nostro sito, veda ancora tra le news fiere a cui abbiamo partecipato un anno prima.

Annunci

Bilancio dei primi mesi di M3 sui social

Quando ho iniziato a gestire facebook avevamo 38 fan che ora sono passati a 55. Lasciando da parte i numeri che dicono poco sull’effettivo interessamento dei clienti ai prodotti M3, l’attività su facebook è costantemente seguita da circa 40 fans. Ho potuto constatare come, in occasione della fiera CTT2012 a Mosca, l’attività virale era decisamente più alta rispetto ai periodi precedenti. Nel momento in cui ho cominciato a gestire twitter i followers di M3 erano 17 che nel corso di questi mesi è salito a 41. Ho potuto notare come quei 41 sono tutti operatori del settore o aziende direttamente coinvolte. In generale posso fare una considerazione: se facebook è più “frivolo” in quanto frequentato non solo da addetti ai lavori in realtà dà la possibilità di condividere iniziative e idee per eventuali post che non devono per forza essere incentrati sul lavoro; d’altra parte la libertà di comunicazione concessa da twitter è impagabile, unico neo i 140 caratteri (ma sarà un neo ? o sarà una fortuna …). In sostanza, perchè è questo che interessa all’M3, dopo circa 2 mesi di attività social abbiamo avuto 3 nuovi contatti, un concessionario vietnamita, un’impresa edile tailandese che fabbrica resorts a 5 stelle e un concessionario russo (tutti hanno già acquistato attrezzature). Nel complesso l’attività si sta rivelando utile per l’incremento del fatturato ma soprattutto per l’avvio di nuovi contatti commerciali.

2 Giugno 2012

Creo una nuova copertina per la fan page di facebook e posto un articolo con alcune foto del recente terremoto, della distruzione delle aziende, dell’enorme lavoro svolto dai Vigili del Fuoco. Uomini che ringrazio pubblicamente su facebook, meritevoli per aver rinunciato alla parata della Festa della Repubblica per continuare il loro lavoro nelle zone colpite dal terremoto.

Poi ci pensa il destino …

Poi ci pensa il destino a mescolare le carte e a decidere chi continua il gioco e chi no. Il 29 e il 30 Maggio 2012 vari terremoti devastano una delle zone più produttive d’Italia. Vengono danneggiate molte aziende che collaborano come clienti o fornitori dell’M3. L’M3 stessa subisce un danno grave alla struttura del capannone, nulla a cui non si possa rimediare fortunatamente ma che, con la situazione di crisi attuale, proprio non ci voleva. Siamo costernati, i dipendenti M3, dopo 3 mesi di cassa integrazione, cominciano a chiedersi quale futuro li aspetta, il telefono improvvisamente si ferma, tutta l’attività subisce uno stop forzato, un po’ per sicurezza, un po’ perché effettivamente non c’è la richiesta. Continuo incessantemente a postare da casa, anche il sabato e la domenica (tanto che sento ogni singola scossa che mi fa tremare la scrivania e il computer), non mi fermo mai, nella speranza di trovare nuovi contatti.

I 35 anni di M3

Oggi, 23 Maggio 2012, la M3 compie 35 anni. Ho creato (con i mezzi a mia disposizione che sono Publisher e Paint) una copertina per la fan page di facebook prendendo vecchie foto delle attrezzature M3, passandole allo scanner e mettendole in modo che i fan vedessero i progressi fatti dalla benna miscelatrice nei 35 anni di esistenza, come una cronostoria. Allo stesso tempo ho creato qualcosa di simile in lingua inglese da allegare al tweet celebrante i 35 anni di M3. L’idea è di mantenere la copertina per tutto l’anno alternandola in caso di fiere o eventi particolari.

La prima grande soddisfazione

E’ il 12 Maggio, comincia il 20° Congresso Assodimi  (Associazione distributori macchine industriali), al quale M3 partecipa da protagonista essendo una delle ditte fondatrici dell’associazione. Sono presenti per l’M3 il titolare Massimo Boschi e il responsabile commerciale Michele Torri. Decido di mettere come copertina di facebook per tutta la durata del congresso il logo della manifestazione e decido di aggiornare costantemente i nostri follower di twitter sugli argomenti trattati durante il congresso. Posto foto del discorso dei Presidenti di Assonolo e Assodimi e condivido foto postate sulla fan page di Assodimi. Alla fine del congresso il presidente di Assodimi si congratula e ringrazia M3 per l’appoggio dato alla manifestazione tramite social network.

Il nuovo sito M3

Dopo aver partecipato alle lezioni di Stefano Polastri mi sento finalmente pronta per l’incontro con il programmatore che creerà il nostro nuovo sito internet. Essendo rivolto ad un pubblico di professionisti ed essendo già ben posizionato su Google, non resta che migliorare alcune lacune grafiche, aggiungere i link ai social network e ampliare la gamma dei prodotti con un sistema di ricerca per tipologia di utilizzo. Chiedo al programmatore di poter avere un CMS che mi dia la possibilità di aggiornare il sito in tempo reale a mio piacimento e che mi consenta di aggiungere nuovi prodotti o togliere quelli non più in produzione. Perché siete voi e solo perché mi avete aiutato a creare questa meraviglia allego un’immagine in anteprima di come verrà la nuova home page. Da qui la scelta del nero per lo sfondo di twitter e la scelta del presente aspetto per il blog.